vigna clara

Vigna Clara, M5S si astensione su mozione Pd per la riapertura della ferrovia

vigna clara“All’immobilismo di Virginia Raggi che possiamo testimoniare quotidianamente si affianca il pressapochismo e le mancate promesse delle giunte pentastellate che governano i diversi municipi. I consiglieri del Movimento 5 stelle del XV Municipio si sono astenuti sulla mozione presentata dal gruppo del PD sulla riapertura della ferrovia di Vigna Clara, asset strategico per i cittadini del quadrante, capace di collegare gli abitanti della zona a diverse parti della città e alle linee A e B della metro. La ferrovia è bloccata oramai da tanto tempo per un ricorso al TAR che si concluderà solo il prossimo 6 dicembre. Senza citare le promesse e le ipocrite dichiarazioni di vicinanza ai cittadini espresse in campagna elettorale da parte degli esponenti grillini, a rendere chiara la situazione è la mobilitazione dei cittadini della zona che ormai da tanto invocano l’apertura della ferrovia. Invece di accogliere la mozione del PD la maggioranza blocca il ripristino di una importante linea di comunicazione, agendo di fatto contro i cittadini che combattono per ottenere un trasporto pubblico adeguato alle loro necessità. Un comportamento vergognoso. Come segretario del Pd Roma sono al fianco dei cittadini del Municipio XV e di Vigna Clara in particolare che non meritano di vedere allungati ancora di molto i tanti disagi dovuti al blocco della ferrovia e continuerò lavorare al fianco dei consiglieri e dei militanti del Circolo PD Roma XV perché il diritto ad un servizio pubblico moderno e adeguato a favore dei cittadini romani sia preservato e rispettato” lo dichiara in una nota Andrea Casu, segretario romano del Partito Democratico.