MANCUSO_foto

Sui diritti civili

Il PD di Roma ha deciso di attivare la delega sui diritti civili come segno tangibile che la tradizionale attenzione del partito capitolino su questi temi è confermata ed è rafforzata dalla volontà di organizzare un robusto lavoro politico con chi è nelle istituzioni e sul territorio. I diritti civili sono oggi uno dei rilevatori con cui si misura la qualità della democrazia e della convivenza, uno dei pilastri essenziali affinché la società sia più giusta e solidale. Anche dal punto di vista economico, come descrivono tutte le ricerche scientifiche, gli Stati dove giustizia sociale e libertà si coniugano, sono più forti, capaci di valorizzare tutte le risorse umane, di intrecciare le differenze come volano per lo sviluppo e la crescita.  Queste considerazioni stanno alla base dell’attività che si avvia, che intende tener presente delle complessità di una metropoli come Roma, dove alle differenti specificità di provenienza, di età, di genere, di credo religioso o filosofico, di abilità e disabilità, di orientamento sessuale e identità di genere, s’intrecciano la richiesta più complessiva di una migliore qualità della vita, di mobilità, di un’adeguata rete di servizi. La sfida che vogliamo raccogliere è quella di metterci a disposizione delle amministratrici e degli amministratori, dei e delle dirigenti e militanti del PD e più diffusamente dell’elettorato del centro sinistra.  La ricchezza di elaborazioni ed esperienze che esprime il Partito Democratico sui diritti umani e civili, incontrerà le sollecitazioni dei territori e delle reti impegnate su questi temi. Ci poniamo l’obiettivo entro settembre di costruire uno stabile strumento di ascolto e di azione a disposizione di tutte le persone che ritengono i diritti un bene prezioso. Già nel corso della Festa de l’Unità organizzeremo momenti di dibattito e di riflessione che avvieranno il percorso della nostra attività. Il Partito Democratico di Roma intende, tenendo conto del confronto nazionale, proporre un proprio punto di vista condiviso e, che possa, per quanto ci compete, incidere concretamente sulla vita delle persone che vivono nella capitale. Vogliamo andare oltre alle affermazioni di principio rispetto alle cittadinanze, alla democrazia paritaria, alle famiglie, alla libertà di pensiero, alla dignità e integrità individuale, ricercando sempre proposte e soluzioni per far passi in avanti, a dispetto di un lungo ventennio dove poche sono state le riforme di libertà e di civiltà. Siamo, quindi, a vostra disposizione, consapevoli che bisognerà esser capaci di aprire, condividere e agire.

Aurelio Mancuso responsabile Diritti Civili PD Roma

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *