ATAC tabella

PD Monte Mario : Assemblea 30 Settembre – Piano Tpl

Nell’ assemblea svoltasi il 30 Settembre al Circolo PD Montemario si è discusso, in maniera approfondita, il nuovo piano di trasporto pubblico che ha interessato il Municipio XIV ed in particolare la zona di  MonteMario. All’assemblea erano presenti Valerio Barletta (Presidente del Municipio XIV) , Stefania Portaro (Presidente della commissione Ambiente, verde e Trasporti) e Alessandro Ciattaglia (Vice Presidente della commissione Ambiente, verde e Trasporti). Il Piano è pervenuto al Municipio in data 11 Agosto con indicazione da parte del Comune di Roma di dare un parere (peraltro non vincolante) entro e non oltre la data dell’11 Settembre; in tale contesto il PD del Municipio ed i suoi rappresentanti nell’Assemblea Municipale hanno esaminato il piano dando un parere positivo ma invitando formalmente ATAC ad attivarsi su una serie di questioni come l’informazione all’utenza, la pulizia e copertura delle fermate, le paline elettroniche, l’aumento dei controlli sugli autobus, etc.

In estrema sintesi il piano di intervento ha riguardato le seguenti linee:

  • 913 ST. MONTE MARIO – IMPERATORE: PERCORSO INVARIATO – TAGLIATO MONTE MARIO ALTA. H 24 POTENZIATA
  • 912 CIRCOLARE ST. MONTE MARIO – MONTE MARIO ALTA
  • 914 NUOVA CIRCOLARE ST. MONTE MARIO – SANTA MARIA DELLA PIETA’
  • 990 ST. MONTE MARIO – BALDUINA – CAVOUR: LINEA PROLUNGATA POTENZIATA
  • 907 ST. GIUSTINIANA – CORNELIA: ABBANDONATO PERCORSO TRIONFALE BALDUINA – ISTITUITO TRIONFALE TORREVECCHIA BATTISTINI CORNELIA (EX 997)
  • 446 MANCINI – CORNELIA: POTENZIATA
  • 546 ST. IPOGEO DEGLI OTTAVI – TORREVECCHIA – BATTISTINI – VAL CANNUTA:

PROLUNGATA POTENZIATA

  • 985 ST. AURELIA – MONTESPACCATO – BOCCEA – BATTISTINI – FRATE: PROLUNGATA IN ZONA BALDUINA
  • 980 NUOVA 980 S. FILIPPO NERI – TRIONFALE – PINETA SACCHETTI – CORNELIA – M BATTISTINI – BOCCEA – PANE (FUSA CON 994)
  • 998 RISERVA GRANDE – ST. MONTE MARIO: LIMITATA POTENZIATA
  • 992 CIRCOLARE IPOGEO – OTTAVIA – LUCCHINA – PALMAROLA
  • 993 NUOVA LINEA IPOGEO – CORNELIA
  • 908 CIRCOLARE GRONDONA – PODERE SAN GIUSTO:PROLUNGATA EX 987

 

LINEE SOPPRESSE:

997 – 999 – 987 – 991 – 909

 

Questo piano, come è stato spiegato da Barletta e Ciattaglia, molto pesante in termini di tagli di percorrenze si è reso necessario perché l’Atac è a rischio fallimento (come dimostrato dal taglio di stipendi operato nel Settembre 2013) ed ha dovuto ridurre il chilometraggio ed eliminare alcune linee che erano doppioni rispetto ad altre.

 

Per fare questo si sono ideate due tipi di linee:

  • Linee portanti da centro a periferia
  • Linee secondarie che devono collegare alle linee portanti

 

Questa variazione di approccio ha portato a numerosi disagi per il cambiamento delle abitudini che sono sfociati in lamentele sia per le variazione dei percorsi sia per il numero di vetture che sono state messe a disposizione che in alcuni casi non sono sufficienti a soddisfare l’utenza.

 

Dopo aver analizzato in generale il nuovo piano si è deciso di analizzare le problematiche specifiche, con particolare attenzione alle linee 912 e 913 che sono importanti per il quartiere Monte Mario.

 

Il 912 è stato ideato per servire esclusivamente Monte Mario Alto.

Dopo le modifiche apportate ci sono stati vari disagi per due motivi in particolare: il percorso (difficile per gli anziani capire se un autobus passa per vie delle Benedettine) e per il tempo che le persone passano ad aspettare l’autobus (davvero tanto in alcuni casi).

 

Il 913 ha subito un potenziamento (da 110 al oltre 150 corse giornaliere) ma che è effettivo solo nelle prime ore del mattino dopodiché si ritorna ad una bassa frequenza.

 

Sono state inoltre segnalate ritardi e problematiche che riguardano altre linee come il 914, il 990 ed il 911. I rappresentanti del Municipio hanno preso nota delle osservazioni presentate dai cittadini onde approfondire ed analizzare con ATAC le segnalazioni.

 

L’assemblea ha espresso ai rappresentanti del Municipio la necessità di:

 

  • vigilare ora a tutela dei cittadini del XIV Municipio verificando la reale efficacia del piano;
  • incalzare nei prossimi mesi Atac, Comune e Regione affinche’ tutte le richieste presentate dal Municipio siano accolte;
  • trasmettere  in tutte le sedi opportune con forza al Comune la necessità di un reale ed immediato cambio di rotta nella gestione di Atac che deve ritornare rapidamente sulla strada del risanamento.

 

Dall’assemblea è emersa con molta forza la necessità di reinserire la figura del bigliettaio sull’autobus.

 

E’ stato chiesto ai cittadini di continuare ad effettuare il monitoraggio della qualità del servizio erogato da ATAC con impegno da parte del Municipio XIV a incontrare nel mese di Gennaio nuovamente cittadini ed comitati per fare il punto della situazione a 4 mesi dall’entrata in vigore del piano .

 

 

 

Andrea Dubla

Segretario Circolo PD Monte Mario

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *