«Giachetti può farcela. È l’unico ad avere competenze per governare la città»

Simone Canettieri, Il Messaggero, 11 giugno 2016

Fabrizio Barca, il Pd è uscito dalla sindrome di Mafia Capitale?
«È un malato che si è rimesso in piedi. Una cosa è certa: non è più il Pd che ha frenato la parte migliore della giunta Marino».

Ma per una vera fase nuova non sarebbe meglio per i dem perdere e ricominciare tutto da zero?
«Non so cosa serva ai dem. So cosa serve a noi romani. Non ascoltare chi è ossessionato da rancori – Marino per capirsi – ma guardare agli impegni e alla capacità di realizzarli». Continua a leggere

«A Roma solo la capacità di governo può fare la differenza»

Maria Zegarelli, l’Unità, 11 giugno 2016.

Leggermente dimagrito, il pacchetto di sigarette sempre a portata di mano, quando parla di Roma e della sua esperienza all’ assessorato alla Legalità, il volto si infiamma. Scuote la testa, «non è vero che non c’ è speranza per questa città.
Serve competenza, passione, rigido rispetto delle regole, ma Roma la possiamo salvare». Ci crede Alfonso Sabella, indicato da Roberto Giachetti quale Capo di Gabinetto in caso di vittoria alle elezioni. In questi giorni gira l’ Italia per presentare il suo libro, «Capitale infetta», edito da Rizzoli, e di tempo ne ha: magistrato in aspettativa, per di più senza stipendio dallo scorso novembre, quando è caduta la giunta Marino. Rimpianti? «Neanche a pensarci». Continua a leggere

Anna Paola Concia: “Vorrei lanciare il brand Roma, come una start up”

Claudia Fusani, l’Unità, 2 giugno 2016

 
 

Si sente un po’ come Forrest Gump quando dopo il giro del mondo si ferma sulla panchina, «un po’ stanchino». «Mi sono fatta Roma in lungo e in largo e adesso sì, sono un po’ stanchina». Paola Concia è la numero 2 nella lista Giachetti. In Parlamento dal 2008 al 2013, in prima fila nelle leggi sui diritti civili, poi rimase fuori nel 2013. E s’è inventata una nuova vita tra Roma e Francoforte dove vive con la moglie Riccarda e lavora nella Camera di commercio con l’incarico di facilitare gli affari di società e aziende romane. Continua a leggere

Piera Levi Montalcini: “Costruivo robot. Ora, mi appassiona ascoltare le persone”

Claudia Fusani, l’Unità, 1° giugno 2016

Una donna. Un ingegnere elettronico. Una che fino al 1995 dirigeva ed era titolare di un’azienda che si occupava, tra le altre cose, di robot antropomorfi.

Dottoressa Levi Montalcini, bisogna essere un ingegnere elettronico per accettare la sfida di salire il Campidoglio e fare il consigliere comunale a Roma?

«Credo più semplicemente che soprattutto in politica, nella gestione della cosa pubblica e di una comunità di persone, sia indispensabile capire come funzionano e non funzionano le cose per poi proporre le soluzioni. Diciamo che un approccio ai fenomeni da ingegnere elettronico può aiutare». Continua a leggere

Cristiano Davoli: “Tappo le buche, un albo per il volontariato civico a costo zero”

l’Unità, 29 maggio 2016

 
 

«Tappo le buche per far rinascere Roma. Non mi piace lamentarmi nella vita, io sono abituato a fare. In Campidoglio mi batterò per avere l’albo del volontariato civico. Giachetti è una garanzia, la sua carta vincente e l’esperienza». Parla Cristiano Davoli, presidente dell’associazione Tappami, candidato nella lista del Pd romano per Giachetti. Continua a leggere

Elisabetta Giustini: “La scuola aperta salva i ragazzi dalla criminalità”

l’Unità, 28 maggio 2016

 
 

«La scuola deve uscire dalle sue mura, perché i ragazzi diventino cittadini attivi. E lo dico io che quando mi affaccio alla finestra della scuola vedo il mausoleo a Pasolini, ucciso qui all’Idroscalo di Ostia. Lo saluto…». Elisabetta Giustini, “preside di frontiera” che dirige l’Istituto professionale Carlo Urbani, è candidata al Comune di Roma nella lista Pd per Giachetti. Continua a leggere

Matteo Orfini: “Nessuna alleanza con il partito di Verdini. D’Anna dice cretinate”

Giovanna Casadio, la Repubblica, 28 maggio 2016

 
 

«Il senatore D’Anna su Saviano e Capacchione ha detto una cretinata, si deve vergognare». Matteo Orfini è il presidente del Pd e il commissario del partito a Roma. Tra alleanze, questione morale e spaccature interne, Orfini lancia un appello al partito: «Smettiamola di giocare al congresso, sconcertanti le divisioni a dieci giorni dal voto per le amministrative». Continua a leggere

Il volontariato di Cristiano Davoli, Tappami: buche e non solo

Pina Sereni, Il Tempo, 7 maggio 2016
 
 

Sono ormai 11 mesi che i volontari dell’associazione Tappami girano per Roma a riempire le buche stradali con bitume di alta qualità e resistenza. Animatore dell’Associazione è Cristiano Davoli, romano di Prati, che nel giugno scorso insieme ad un manipolo di volenterosi ha pensato di lanciarsi in un’avventura civica che ha avuto un’eco mediatica anche internazionale. Ora Tappami irrompe col suo carico di novità anche nella campagna elettorale per Roma, visto che il Pd ha candidato proprio Davoli nella sua lista. Continua a leggere